Risultati Portorose - AGIT

Vai ai contenuti
BRATISLAV JANIC E MAURO PORCÙ CAMPIONI INVERNALI.

Nella splendida cornice di Portorose, in Slovenia, sui campi del Centro Tennis Marina Portorose con la grande organizzazione della Tennisservice, si sono conclusi i campionati invernali Agit. Bratislav Janic ha vinto il girone tra i classificati precedendo Delfino Giroldini, Roberto Scaggiante e Antoniio De Florio. Mauro Porcù si è invece aggiudicato il titolo dei non classificati superando in finale Mario Cuk. Nel tabellone principale Porcû ha eliminato nei quarti Gianni Sciancalepore (a sua volta vincente su Enrico Boeri) e in semifinale Gianni Mazzonetto (vincente nei quarti su Gianfranco Poletti a sua volta  vincente su Giacomo  Ferrari), mentre Cuk ha eliminato in semifinale Felice Calabrò (a sua  volta vincente su Giancarlo Capecchi nei quarti) dopo avere superato Maurizio Caravella e Adriano Alecchi.
Nei doppi il titolo è andato a Baschieri-Mosca che hanno superato in finale Giroldini-Scaggiante (che avevano eliminato De Florio-Porcù già vincitori su Cuk-Ferrari) dopo avere battuto Bratislav-Mazzonetto (vincenti su Caravella-Capecchi) e Calabrò-Sciancalepore.
Nel Consolation Cup Giancarlo Capecchi ha avuto la meglio su Maurizio Caravella, che non ha voluto mancare al nostro appuntamento nonostante fosse rientrato da new york solo martedì.
La settimana di tennis-vacanza ha avuto tutte le migliori condizioni: da quelle climatiche a quelle di una compattezza di un gruppo eterogeneo eppure particolarmente coeso, un albergo impeccabile come il Lucija, i campi sempre a disposizione alla Marina, la serata di benvenuto in albergo, la serata immancabile al Casinò e quella finale, con le premiazioni, al Metropol. il tutto con la perfetta organizzazione di Peppe Ripamonti, sempre presente sui campi, giudice arbitro implacabile  e la supervisione di Luciano Botti. Vino, sale e una maglietta commemorativa per tutti i partecipanti, oltre alla preziosa locandina "gioca con noi a Portorose" ideata e realizzata dalla nostra grafica Cinzia Spada, i libri messi a disposizione dalla società editrice Mladika e la solita tombola per aggiudicarsi i capi di abbigliamento messi in palio dal nostro sponsor tecnico Paolo Pozzi di Roma.
Particolarmente apprezzata dagli accompagnatori, nel pomeriggio lasciato libero dal doppio giallo, la gita a Pirano (comune che comprende anche Portorose) e che conserva intatta la memoria della Serenissima e una storia che ha cambiato le pagine alla fine del 18° secolo. Grazie all'Azienda di Soggiorno di Pirano-Portorose che ha organizzato la gita e alla puntualissima guida, i campionati hanno avuto così anche un'appendice culturale.
E ora tutti i fari sono puntati sugli assoluti di Castigione della Pescaia dal 18 al 24 giugno con tappe di avvicinamento a Jesi dal 4 al 7 maggio (quadrangolare durante il Palio di San Floriano con Associazione Medici e Avvocati e i rappresentanti del Circolo Cittadino), ed europei dall' 8 al 10 maggio presso il Werzer Tennis Center di Pörtschach, in Austria.

Copyright © 2010-2018 AGIT – Associazione Giornalisti Italiani Tennisti – P.I. 01237640998
Realizzazione a cura di Gianluca Scalisi
Torna ai contenuti